Velodromo Vigorelli

Giuseppe Fini & Ugo Baselli (edificio 1934) – Clemens Schürmann (pista 1932)

Impianto costruito nel 1934 per volere dell’assessore allo Sport di Milano Giuseppe Vigorelli, industriale ed ex‐ciclista, in vista delle Olimpiadi del 1936 di Berlino, visto che Milano non aveva più un velodromo dopo la demolizione nel 1928 del Velodromo del Sempione che sorgeva a breve distanza.

L’edifico venne eretto su progetto architettonico affidato a Ugo Fini e Giuseppe Baselli dell’Ufficio Tecnico Comunale e su strutture di Giacomo Prearo, per contenere la pista progettata da Clemens Schürmann e costruita per i Mondiali di ciclismo del 1932 di Roma ed acquistata dalla città di Milano.
Ricostruita nel 1946 a seguito dei bombardamenti subiti nel 1943 e 1944, la pista ha subito profondi restauri nel 1986, nel 1998 e nel 2016.
Alla morte di Antonio Maspes, più grande pistard italiano di sempre, l’impianto gli venne intitolato.

Durata visite: 30′.

Gruppi di visita: 20 persone

Sestiere: Porta Comasina
Via Arona, 19
Sabato 10.00 - 17.30
Domenica 10.00 - 17.30
M5 Domodossola
Accesso libero