SEM Libri

Massimo Randone (2010)

Il Loft di via Cadore 33 è formato da due spazi diversi ed adiacenti di circa 120 mq ciascuno: un laboratorio seminterrato in cui, fino all’inizio degli anni 90, si producevano piccole statuette di bronzo molto kitsch, ed un ex-opificio interrato, da tempo adibito a semplice magazzino.

Acquistati a metà degli anni 90 sono stati del tutto ristrutturati mantenendo nella massima parte la doppia altezza, con soffitti alti oltre 4 m. Una “assurda” veranda, secondo la definizione dello stesso attonito fabbro (il De Bernardi di Borgo Ticinese) che la produsse negli anni 90, mette in relazione, secondo un Raumplan di scale abbastanza articolato, tutti gli spazi fra loro. L’architettura del luogo subisce fascinazioni di tipo sia modernista che industriale ma assemblate con continue eresie e innesti pop: della lunga libreria in muratura di un neoclassicismo vagamente EUR, ai balconcini a sbalzo con mensole metalliche di memorie navali, fino al sistema delle 7 vetrine della veranda che, debitrici degli splendidi archetipi del Museo Achille Castiglioni, filtrano il passaggio e la vista fra i diversi spazi.

Nel 2016, con la definitiva rivoluzione creativa di SEM, la casa editrice che attualmente li abita amplificandone gli orizzonti culturali e d’uso, gli spazi sono stati iperbolicamente travolti da visioni e suoni sia latinoamericani che mediterranei, generando il definitivo cortocircuito ambientale che rende il piccolo teatro quotidiano di Cadore 33 forse non più classificabile a parole ma soltanto esperibile con i cinque sensi. Benvenuti!

Sabato 5 alle ore 19.00
MILANESHAIKU
spettacolo di musica e parole

locandina .pdf

Sestiere: Porta Romana
Via Cadore 33
Sabato 10.00 - 19.00
Domenica 10.00 - 19.00
M3 P,ta Romana
Accesso libero