Les Arcanistes – The future is un/written

In occasione della Milano Design Week 2019, Arianna Lelli Mami e Chiara Di Pinto, Creative Directors di Studiopepe, indagano il forte legame della materia con il potere archetipo dei simboli, in un’inedita location ricca di fascino.
Il Progetto Manifesto di Studiopepe ha luogo in un grande spazio industriale, dove nel 900 si lavorava l’oro, elemento chiave degli alchimisti.
Gli Arcanisti erano chimici ante litteram, che detenevano la conoscenza arcana, segreta, delle formule in grado di creare la porcellana e le lavorazioni di materiali come il vetro e i metalli.
La parola Materia, deriva dalla radice latina Mater, Madre, sostanza prima da cui tutte le altre sono derivate. L’archetipo della Madre rappresenta la capacità di dare vita. Gli Arcani maggiori sono 21 (più uno il Matto) e sono un mezzo di conoscenza dell’inconscio collettivo teorizzato da Jung. La scintilla creativa  negli Arcani è rappresentata dall’Imperatrice, simbolo di creatività, del femminile e dell’apertura a tutte le possibilità. Da qui il gioco sospeso tra la materia e la divinazione in una lettura personale di Studiopepe.
Lo studio, in collaborazione con i partner, progetta un percorso attraverso pezzi di design e bespoke, riedizioni di pezzi storici, multipli d’arte e stanze installative in cui viene approfondito il legame tra materia, archetipi e potere dei simboli.

Sestiere: Porta Orientale
Via Garofalo, 34
Sabato 10.00 - 17.30
M1 Lima
Accesso libero