Istituto dei ciechi

PRENOTAZIONI CHIUSE

GIUSEPPE PIROVANO (1892)

Il Palazzo, in stile eclettico, si ispira all’Institut National des Jeunes Aveugles di Parigi.

Si sviluppa su un corpo centrale, costituito dal salone dei concerti e dalla chiesa, e due corpi laterali simmetrici, che si affacciano su due cortili porticati divisi a metà da un’elegante loggia. La struttura dell’edificio, teneva conto delle necessità didattiche e sociali della comunità, fra cui laboratori musicali e la netta separazione tra settore maschile e femminile.

La centralità attribuita alla musica, determinò le forme architettoniche della nuova costruzione, che ha il suo fulcro nel salone dei concerti. Riccamente decorato e dotato di un grande organo, il salone era stato progettato per ospitare i pubblici concerti degli allievi.

L’istituzione è attiva nel potenziare e rinnovare le professionalità esistenti nel campo della tiflologia, nonché a trasferire metodologie,strumenti e competenze sul territorio nazionale e a proporre iniziative culturali, visite all’edificio, al museo Louis Braille e al percorso ‘Dialogo nel Buio’.

Visite guidate: 1o.00; 11.o0;12.00; 13.00; 14.00; 15.00

Durata visite: 40′ ca

Visitatori: 20 persone per gruppo.

Sestiere: Porta Orientale
Via Vivaio 7
Sabato 10.00 - 16.00
M1 S. Babila/ Palestro
54