Grattacielo Pirelli

Gio Ponti – 1961

A partire dalla seconda metà del ‘900 il Grattacielo Pirelli rappresenta una delle icone della città di Milano. Progettato da Gio Ponti, è il risultato di una riflessione in ambito architettonico in cui arte e tecnica concorrono al raggiungimento della “forma finita” lenticolare.

La chiarezza delle forme è espressione anche di un sistema strutturale complesso, progettato da Pierluigi Nervi, caratterizzato dalla presenza di pochi elementi (le punte scatolari e i grandi setti centrali) poggiati su un grande basamento destinato ad ospitare auditorium e servizi.

La totale identificazione degli elementi strutturali evidenzia il raggiungimento di un legame imprescindibile tra ingegneria e architettura, facendo del Grattacielo Pirelli uno dei massimi esempi del modernismo italiano.

La visita porterà alla scoperta del grattacielo, dall’aula consiliare al piano – 1 per poi salire fino al belvedere Jannacci al 31° piano, dove si potrà godere della vista sulla città.

Numero persone per visita: 20

Durata visita: 30/40 minuti

Sestiere: Porta Nuova
Via F. Filzi 22
Domenica 10.00 - 16.30
M2/M3 CENTRALE
Accesso libero