Grattacielo Pirelli

GIO PONTI – 1961

A partire dalla seconda metà del ‘900 il Grattacielo Pirelli rappresenta una delle icone della città di Milano. Progettato da Gio Ponti, è il risultato di una riflessione in ambito architettonico in cui arte e tecnica concorrono al raggiungimento della “forma finita” lenticolare.

La chiarezza delle forme nasconde in realtà un sistema strutturale complesso caratterizzato dalla presenza di pochi elementi (le punte scatolari e i grandi setti centrali) poggiati su un grande basamento destinato ad ospitare auditorium e servizi.

La totale identificazione degli elementi strutturali evidenzia il raggiungimento di quel legame imprescindibile tra ingegneria ed architettura, facendo del Grattacielo Pirelli uno dei massimi esempi del modernismo italiano.

La visita porterà alla scoperta del grattacielo, dall’aula consiliare al piano – 1 per poi salire fino al belvedere Jannacci al 31 piano, dove si potrà godere della vista sulla città.

Numero persone per visita: 20

Durata visita: 30/40 minuti

Sestiere: Porta Nuova
Via F. Filzi 22
Domenica 10.00 - 17.00
M2/M3 CENTRALE
Accesso libero