Fondazione Gianfranco Ferré

M. Thun (complesso) – F. Raggi (interni) (2009)

600 metri quadri di superficie totale articolati su due livelli distinti: il piano terra e due ampi soppalchi, secondo una logica di razionalità innanzitutto, ma anche di raffinatezza e di eleganza. Spazi concepiti in un’ottica di multifunzionalità per essere aree di lavoro e di conservazione della documentazione storica, per ospitare incontri, conferenze, lecture ed anche esposizioni di capi ed accessori.  Non mancano postazioni accessibili al pubblico per la fruizione del patrimonio della Fondazione: disegni, immagini fotografiche, video, testi, la ricchissima collezione di volumi che raccolgono decenni delle più importanti riviste di moda, design e lifestyle di ogni parte del mondo.

La configurazione degli spazi e la loro definizione estetica fanno della Fondazione un luogo autenticamente Ferré, dalla concezione dei volumi nitidi e rigorosamente architettonici, alle altezze importanti e imponenti, sino alle connotazioni cromatiche: pavimenti in resina opaca nera; pareti candide spezzate da parti laccate rosso intenso; superfici rivestite in lamiera di ferro.  Per proseguire con le strutture di arredo vere e proprie: grandi librerie in legno laccato bianco incorniciate da elementi portanti in rovere; tavoli e capienti cassettiere in metallo color bronzo con la superficie in vetro satinato nero.

Durata visita: 20′

Numero persone per visita: 20

Sestiere: Porta Ticinese
Via Tortona 37 - palazzina 3
Sabato 10.00 - 17.30
Domenica 10.00 - 13.30
9/14
90/91
Accesso libero