Conservatorio G. Verdi

Cristoforo Solari (XV sec)

Il complesso, trova posto in un vecchio convento. Comprende la Sala piccola per la musica da camera e la Sala grande, capace di 1800 posti, per la musica sinfonica e corale. Dotato anche di grande biblioteca con oltre 80.000 volumi e 400.000 opuscoli (musica e letteratura musiacale).

Istituito con Regio Decreto Napoleonico nel 1807 da Eugène de Beauharnais, Vicere d’Italia, il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano vanta una storia più che bicentenaria. L’inaugurazione risale infatti al 3 settembre 1808. Da allora il Conservatorio ha sede nello storico ex convento accanto alla Chiesa di Santa Maria della Passione. E da allora il Conservatorio milanese continua ad essere una delle più importanti istituzioni per lo studio della musica, affermato a livello nazionale ed internazionale, parte integrante ed attiva del Sistema Universitario di Alta Formazione Artistica e Musicale, che fa capo al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Durata visite: h 1.15′

Gruppi visitatori: 20 pax

 

Nelle giornate di Open House Milano si terranno 2 concerti 

Sabato 25 maggio – Conservatorio, Sala Puccini, ore 18.00.  Nell’ambito di Rondò 2019, la stagione di Divertimento Ensemble
Ingresso: 1€ previa prenotazione a: valsecchi.ufficiostampa@gmail.com con segnalazione “OpenHouse Milano 2019)

Domenica 26 maggio – Conservatorio, Sala Puccini, ore 18.00. Rassegna Musica MAESTRI!
Concerto straordinario con la partecipazione del contrabbassista MILTON MASCIADRI
Ingresso: libero

Sestiere: Porta Orientale
Via Conservatorio 12
Sabato 10.00 - 17.00
Domenica 10.00 - 17.00
M1 S. Babila
94
Accesso libero