OPEN HOUSE MILANO 2020 | Edizione speciale

Il 10 e 11 ottobre torna OpenHouse Milano, con un’edizione straordinaria caratterizzata da un palinsesto ibrido, tra aperture offline e online e contenuti speciali.

 

In questo anno così particolare, abbiamo pensato che non potesse mancare questo evento unico che coinvolge tutta la città sotto il segno dell’architettura. 

 

Ancora adesso abbiamo presenti le immagini di una Milano monumentale, vuota e silenziosa dove i profili delle sue architetture si stagliavano imponenti e solitarie nelle piazze e nelle vie. Una bellezza congelata in attesa di nuova vita. Da questo ricordo nasce l’edizione 2020 di Open House Milano, un’edizione ispirata ad un forte e sentito messaggio di ripartenza, con l’intento di tornare a vivere il patrimonio architettonico della città e di riaprire le sue porte.

L’evento 2020 è sicuramente un’edizione straordinaria,  limitata e contingentata, nel rispetto dei tempi che stiamo vivendo.

Un programma fisico, composto da una selezione di aperture di 20 siti e di 3 itinerari tematici e un palinsesto digitale con  20 interviste ed approfondimenti.  Artisti, architetti, critici, curatori, galleristi, fotografi, professionisti nel campo del real estate, hanno conversato con noi sullo sfondo di magnifici siti o all’interno di spazi esclusivi legati alla loro narrazione.  E ancora, piccoli video tour live per scoprire interni d’autore.

Tutte le aperture fisiche saranno fruibili solo su prenotazione, la capienza è limitata in rispetto delle norme, ma crediamo che l’ampliamento del programma con contenuti digitali possa soddisfare l’interesse e la curiosità del pubblico più vasto.